ANIApedia
Centro di documentazione sulla sicurezza stradale

CODICE DELLA STRADA: TUTTE LE NOVITA'

 

10 novembre 2021 - Nuove norme in materia di utilizzo dei dispositivi alla guida, sicurezza dei pedoni, utilizzo non autorizzato dei parcheggi dedicati a persone con disabilità, parcheggi riservati a neogenitori e sanzioni per chi getta rifiuti dal finestrino. Sono le principali misure contenute nel Decreto-legge infrastrutture e trasporti, convertito in legge dal Parlamento, che si ispira non più soltanto alla sicurezza ma anche alla tutela della salute delle persone e alla tutela dell’ambiente nell'ambito della disciplina della circolazione stradale.

Ma quali sono nel dettaglio le misure introdotte dalla nuova norma?

  • Utilizzo dei dispositivi alla guida. Il divieto di utilizzo di smartphone alla guida si estende a computer portatili, notebook, tablet e altri dispositivi che creano distrazione alla guida. Sanzioni da 165 a 660 euro
  • Posti auto per le persone con disabilità. Raddoppiano le multe per chi parcheggia senza avere il contrassegno nelle aree riservate ai veicoli delle persone disabili. La multa va da un minimo di 168 ad un massimo di 672 euro. 
  • Posti riservati ai neo-genitori. Il sindaco con propria ordinanza può disporre parcheggi riservati per le donne in gravidanza e i genitori con figli di età non superiore a due anni, muniti di contrassegno speciale
  • Ricarica veicoli elettrici e posti riservati. Il divieto di sosta, con le relative sanzioni, si estende alle aree dove si trovano le colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli e vale anche per gli stessi veicoli che hanno completato la ricarica da oltre un'ora.
  • Sicurezza dei pedoni. Obbligo per chi è alla guida di un veicolo di dare la precedenza, rallentando o fermandosi, non solo ai pedoni che hanno iniziato l’attraversamento, ma anche a chi si accinge a farlo.
  • Sanzioni per chi getta i rifiuti dal finestrino. Raddoppiano le sanzioni per chi getta  rifiuti dal finestrino dell’auto in sosta o in movimento insozzando la strada, da un minimo di 216 ad un massimo di 866 euro; sanzioni raddoppiate anche per chi getta dai veicoli in movimento un qualsiasi oggetto: si va da un minimo di 52 ad un massimo di 204 euro
  • Validità del foglio rosa. La validità del ‘foglio rosa’ passa da sei mesi a un anno. Durante il periodo di validità del foglio rosa è possibile effettuare la prova pratica di guida per tre volte (la prima più ulteriori due), anziché due volte come prevedeva la norma precedente.
  • Messaggi discriminatori sulle strade. Vietata qualsiasi forma di pubblicità su strade e veicoli con contenuto sessista o che proponga messaggi violenti o discriminatori.
  • Ricorsi contro le multe. Il ricorso al prefetto per atti di contestazione di infrazioni del codice della strada può essere effettuato anche per via telematica, attraverso la posta elettronica certificata.
  • Monopattini elettrici. In merito ai monopattini elettrici è stata prevista: la riduzione del limite di velocità da 25 a 20Km/h, il divieto di circolare sui marciapiedi, salvo la conduzione a mano, e il divieto di parcheggiare sui marciapiedi al di fuori delle aree individuate dai Comuni; confermato l'obbligo del casco per i minorenni; obbligo di segnalatore acustico e di un regolatore di velocità dal 1 luglio 2022, adeguamento dei mezzi già in circolazione entro il 1 gennaio 2024; confisca del mezzo per chi circola con un monopattino manomesso.

 

Per approfondire la norma: Scheda ANIApedia.

Torna all'elenco