ANIApedia
Centro di documentazione sulla sicurezza stradale

L'incidentalitÓ stradale per i ragazzi al di sotto dei 30 anni (2011)

Una delle forme più diffuse di trasgressione da parte dei giovani è l’uso improprio dell’auto che – dopo l’uso di droga, ma spesso correlato ad essa – sta diventando un fenomeno in forte espansione.
Lo studio proposto dalla Fondazione Ania, è un approfondimento che parte dai dati dell’incidentalità stradale italiana, per comprendere le reali tendenze del fenomeno in ambito giovanile per indagare il livello della “incultura” delle norme della strada e per analizzare le ripercussioni che esse hanno sulla psiche dei ragazzi, tanto da indurli a comportamenti che spesso ne determinano la morte.

Leggi l'allegato

Torna all'elenco